RIOT!Voglio farvi una proposta:RIOT!

Voglio farvi una proposta:
Operaio Contro:

AsLO:ASSOCIAZIONE PER LA LIBERAZIONE DEGLI OPERAI Scopo dell’Associazione e’ la liberazione degli operai dalla sottomissione economica, politica e sociale in cui questa societa’ li costringe. Gli operai sono sottoposti ad una moderna forma di schiavitu’. Sono costretti a vendere le loro braccia ad un padrone che per arricchirsi li consuma nelle fabbriche e nei più disparati luoghi di lavoro. Vivono una vita a malapena sopportabile finche’ gli affari del padrone vanno bene, cadono sotto la soglia di poverta’ appena una crisi si fa sentire, perdono il lavoro, vengono licenziati, utilizzati saltuariamente, supersfruttati, licenziati. Nelle fasi di sviluppo economico la loro condizione sembra migliorare, si propaganda l’ idea che ormai gli operai si trovino in una situazione di graduale ma inarrestabile miglioramento: ma basta una crisi e tutto torna in discussione, in forse. Ogni piccola conquista viene travolta, i diritti di cui tanto si parlava cadono uno ad uno sotto i colpi di nuove leggi e regolamenti. Gli operai si ritrovano a fare i conti con la dura realta’ di essere schiavi moderni. La distanza economica e sociale fra gli operai, i produttori diretti a salario, e i padroni che li impiegano diventa un abisso. Trovarsi al limite della poverta’ di fronte alla ricchezza che le classi superiori possono disporre ed esibire fa della societa’ moderna, la societa’ del piu’ profondo contrasto fra le classi che la storia abbia prodotto. Operai che vi siete resi conto della situazione sociale in cui vi trovate a vivere e non siete piu’ disposti a sopportare oltre, aderite all’ Associazione, decidete di dare, sulla base delle vostre possibilita’ , un contributo diretto alla causa dell’ emancipazione vostra e degli operai che in ogni parte del mondo vivono la stessa condizione. Attraverso l’ Associazione ogni operaio si addestra a lottare in quanto operaio, non piu’ individuo fra individui ma come componente di una classe sociale che si va ricostituendo in tutto il mondo, la classe degli operai. L’ Associazione , nei luoghi di lavoro, nei sindacati, nel campo della politica, ovunque sostiene ed organizza la lotta indipendente degli operai contro i governi dei padroni, contro i padroni al governo. Attraverso l’ Associazione ogni operaio non e’ piu’ una marionetta nelle mani dei partiti dei ricchi che lo usano per andare al governo e per ringraziarlo poi con una legislazione antioperaia fatta a misura degli interessi dei padroni. L’ Associazione collega gli operai di tutti i luoghi di lavoro per la difesa della condizioni salariali e normative. Una rete per rimettere l’ attivita’ sindacale nelle mani degli operai stessi, per scalzare dalle poltrone dirigenti e funzionari sindacali che della svendita degli interessi immediati degli operai ai padroni hanno ricavato privilegi e buone rendite. Attraverso L’ Associazione gli operai si preparano ad attuare un azione politica indipendente che punta direttamente alla questione essenziale: chi deve avere il potere ? I padroni o gli operai ? Compagni che non venite dalle fila operaie aderite all’ Associazione, in questa scelta c’ e’ la consapevolezza che se un rivolgimento radicale e’ necessario per rimettere su nuove basi la societa’ , tale rivolgimento si attuera’ solo con la liberazione degli operai dallo sfruttamento. Operai militate nell’ Associazione, nessuno ci liberera’ dalla nostra condizione di sfruttati se non noi stessi. Associatevi.

http://falcee.blogs.it/2006/11/20/nasce_a_modena_lo_sportello_diritti_auto~1349589

 

leggete! diffondete! associatevi!ci sono altri siti come questo che potete trovare sul motore di ricerca scrivendo: diritti operaio;

cerchiamo di cambiare! sovvertire! perchè il potere deve essere del popolo, non di pochi sporchi “padroni” o polotici di MERDA! siamo sfruttati! sottopagati! rinchiusi per ore ed ore al giorno in fabbriche! BASTA! DIO CANE SIAMO IN MAGGIORANZA! NON DORMIAMO!!!!!!!!!!!!!!!!!ORGANIZZIAMOCI, ISCRIVIAMOCI IN ASSOCIAZIONI, FORMIAMO PARTITI OPERAI! SIAMO DI PIù! SVEGLIAMOCI! SVEGLIAMOCI! SVEGLIAMOCI! WORKING CLASS RIOT!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Io 8 ore al giorno minimo in fabbrica per SOPRAVVIVERE non ci sto! MENO ORE E GIUSTO SALARIO! VORREI INIZIARE A RACCOGLIERE CONSENSI! MANDATELI CON COMMENTI SU QUESTO POST, E SCRIVETE IL VOSTRO NOME!GRAZIE!FATE GIRARE QUESTO POST AI VOSTRI AMICI E A TUTTA LA GENTE CHE CONOSCETE SE CI TENETE VERAMENTE!

PUNKMATERA 85′ 10-03-2008

INFO: poisoned_riot@hotmail.it

 

E QUESTA LOTTA SARà PER TUTTI GLI OPERAI CHE HANNO E, CHE PURTROPPO SE CONTINUIAMO COSI, CONTINUERANNO A PERDERE LA VITA
http://materapunkworkingclass.myblog.it/media/00/02/d673675f5bd54a3620f7725b45192adc.mp3

RIOT!Voglio farvi una proposta:RIOT!ultima modifica: 2008-03-10T17:15:00+01:00da punkmatera
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “RIOT!Voglio farvi una proposta:RIOT!

  1. CONTRO LO STATO DEL CAPITALE LOTTA DI CLASSE INTERNAZIONALE.
    Bella iniziativa, non ci resta che portare avanti azioni militanti, far sentire la nostra voce, la voce di chi non accetta questo stato di cose presenti e che nel suo piccolo cerca di fare qualcosa per cambiarlo.
    E’ semplicemente una vergogna che c’è gente che muore lavorando lasciando in balia di chissà quale futuro le proprie famiglie, senza l’aiuto dello Stato e delle istituzioni che banchettano con i padroni assassini.
    ONORE AI MARTIRI DEL LAVORO.
    Oi!Oi!

  2. Ottima iniziativa. La ribellione parte da sotto. Invito quegli operai che hanno perso la voglia di combattere, o di chi ha fiducia nel padrone, a prendere coscenza che il porco mangia sempre sulle nostre spalle e che il coltello l’abbiamo noi dalla parte del manico. In una società dove sono gli ingranaggi a muovere la giostra dei potenti ed i suddetti ingranaggi verebbero a spaccarsi tutto si fermerebbe. solo allora potremmo finalmente raclamere quali sono i nostri reali diritti. ORGOGLIO OPERAIO! Oi!Oi!Oi!

Lascia un commento